Crystal Castles – Crystal Castles (2010)

Pubblicato: 10 giugno 2010 in Novità
Tag:, ,

I Crystal Castles, duo canadese composto dalla cantante Alice Glass e dal musicista Ethan Kath, escono con il loro secondo album, stranamente omonimo sia del nome del gruppo che dell’album precedente.

In questo album di ben 14 pezzi, veramente tanti rispetto alla norma, si confermano forse la band più talentuosa del panorama elettro-noise, con disco dalle tantissime sfaccettature e stili differenti.

Già in “Fainting Speels”,e poi due tracce dopo in “Doe Derr” si capisce con chi si ha a che fare, con due canzoni molto aggressive, dove Alice Glass canta con una voce urlata, al limite dello stridulio e della sopportazione, sulla tastiera che, specialmente in “Doe Derr”, spara riff ai mille all’ora.

In “Celestica” e “Suffocation” invece si va sulla classica canzone lo-fi elettronica, con la voce che in questi due pezzi diventa angelica e sfuocata. Su “Baptism” invece la voce torna ad essere altissima, sulla tastiera che nella melodia principale sembra presa da Timbaland, ma che in complesso risulta originale e non troppo assurda come accoppiata.

“Empaty” e “Birds” sono un po’ sottotono: la prima sembra una canzone bollywoodiana mentre la seconda molto banale, rispetto anche allo standard dell’album.

“Violent Dreams”, paradossalmente dal titolo è l’unica canzone lenta e senza batteria, è un pezzo molto bello, molto futuristico e spaziale. “Vietnam” invece è giocato benissimo sugli effetti di voce che abitualmente nauseano, ma in questo caso invece azzeccatissimi.

Poi si arriva alla canzone secondo me migliore dell’album, cioè “Pap Smear”, quella forse più elettro-pop di tutte, con una riff di tastiera difficile da togliersi dalla testa e la voce della cantante che sembra anche qui venire da un’altro pianeta, distorta e ovattata ma melodica.

Il resto dell’album scorre bene con altre due buone canzoni,”Not In Love” e “Intimate”, ed un finale, “Not in Love”, ispirato a Jean Michel Jarre.

Questo album è ottimo e, come si può notare dai vari artisti che ho nominato per confrontarne le canzoni, con molte citazioni, quasi sempre azzeccate o volute al punto giusto. Giustamente considerata dagli addetti ai lavori come una delle migliori band emergenti in assoluto.

Voto: 17/20

In una parola: Etereo

Link per il download : Crystal Castles – Crystal Castles

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...