Una canzone una band – REM

Pubblicato: 22 settembre 2011 in Una canzone una band
Tag:, , , , , ,

Oggi è doveroso un personale tributo ai R.E.M., una delle band più famose ed amate al mondo, che hanno annunciato lo scioglimento dopo 31 anni di carriera.

I R.E.M. sono stati una band nata ad Athens nel 1980, e praticamente da subito diventano una delle poche realtà indie in USA ad emergere. Nel 1981 infatti esce Radio Free Europe che diventa subito una canzone cult nel giro delle radio universitarie americane ed entra a sorpresa nella top 100 di Billboard.

L’album di esordio Murmur del 1983 li vede già consacrati come il più promettente gruppo indipendente d’oltreoceano. I tre album successivi usciti nei tre anni seguenti, cioè Reckoning, Fables Of The Reconstruction e Life Rich Pageant, confermano il loro status e cominciano a farli conoscere anche fuori dai confini.

Ma la prima svolta alla carriera arriva con Document, contenente la straordinaria The One I Love, che li catapulta definitivamente nel mainstream, e anche la critica si innamora della band di Micheal Stipe.

Green (1988) è abbastanza interlocutorio ma è la premessa di Out Of Time, l’album che conquista non solo l’America ma il mondo intero, con la canzone e il video che consacrerà i R.E.M. nella leggenda, cioè Losing My Religion.

Probabilmente i R.E.M. ma anche il resto del mondo pensava che Out Of Time fosse l’apice della carriera, ma Automatic For The People del 1992 avrà incredibilmente anche più successo del precedente trainato da canzoni di straordinaria fattura come la celeberrima Everybody Hurts o Man Of The Moon.

Ormai però di indie rimane poco o niente, anche perchè l’etichetta ora è la Warner e il sound della band è cambiato verso un pop-rock d’autore. Automatic For The People sarà l’apice commerciale della band e anche l’ultimo grande album. Con Monster e New Adventures in Hi-Fi i R.E.M. cercano di tornare alle origini, con risultati non pessimi ma neanche eccelsi.

Gli album dell’ultimo decennio ci restituiscono la band di Athens con le idee confuse, tra esperimenti poco riusciti e qualche guizzo di classe come The Great Beyond, Imitation Of Life e Supernatural Superserious, e album complessivamente mediocri.

Probabilmente da qui la decisione, il 21 settembre 2011, dello scioglimento del gruppo.

Una curiosità: la formazione originale Stipe Buck Mills Berry ha subito solo un cambiamento, dal momento che Berry nel 1995 ebbe un aneurisma celebrale e nel 1997 non se la sentì di andare avanti.

La canzone dei R.E.M. che ho scelto è The One I Love.

commenti
  1. MyRock.it scrive:

    Un altro mito che se ne va… invece Vasco non smette mai :( Rock’n’Roll!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...