Posts contrassegnato dai tag ‘under a blood red sky’

Gli U2 sono una band nata nel 1976 a Dublino, in Irlanda. Già dagli inizi sono considerati la rockband migliore del paese, grazie ad una attività live che batte a tappeto tutto il suolo irlandese. Nel 1980 esce Boy, un disco anticonformista per l’epoca per dissociarsi completamente dal punk e dalla new wave, e motivo anche della ritardata (anche se di poco) esplosione in Gran Bretagna.

Dopo October (1982) esce l’album che li fa scoprire anche in U.S.A. , cioè War, che contiene al suo interno due inni come Sunday Bloody Sunday e New Year’s Day. Da questo punto in quattro anni diventano la band più popolare al mondo grazie al live Under A Blood Red Sky, The Unforgettable Fire e soprattutto a The Joshua Tree, uno degli album più venduti di sempre.

Da questo punto in poi il gruppo si concentra soprattutto sull’attività live, con tour mondiali monumentali e elaboratissimi, e anche se la qualità non sarà più la stessa si mantengono come la band più seguita e popolare al mondo.

Bono nel frattempo diventa paladino dei diritti civili e organizzatore delle più svariate iniziative. La particolarità degli U2 è anche il fatto di non aver mai cambiato la line-up originale composta da Bono, Edge, Mullen e Clayton.

 

Qui di seguito New Year’s Day e October, tratte da Under A Blood Red Sky del 1983.

 

Annunci